FAUST

Faust

In uno spettacolo avvincente, brillante ed innovativo, Giampiero Ingrassia affronta la mattatoriale sfida di interpretare sia Faust che Mefistofele, e dà un’ulteriore conferma della capacità sceniche che lo hanno reso un interprete amatissimo dal pubblico, in un tragicomico e scatenato forcing che ricorda “Kean”, e “A me gli occhi, please” del suo maestro Gigi Proietti.

Nei palchi i posti rappresentati in verde scuro e con la dicitura "SG" indicano un "posto sgabello"

Metodi di pagamento accettati:

Carte di credito

Nessuna programmazione disponibile!