LONQUICH-FVG ORCHESTRA

LONQUICH-FVG ORCHESTRA

ALEXANDER LONQUICH pianoforte e direzione FVG ORCHESTRA
W. A. MOZART: Concerto per pianoforte n. 25 in do maggiore, K 503
L. VAN BEETHOVEN: Sinfonia n. 7 in la maggiore, op. 92
Nel ruolo di direttore-solista, Alexander Lonquich collabora stabilmente con l’Orchestra da Camera di Mantova, con l’Orchestra della Radio di Francoforte, la Royal Philharmonic Orchestra, la Deutsche Kammerphilarmonie, la Camerata Salzburg, la Mahler Chamber Orchestra, l’Orchestre des Champs Elysées, la Filarmonica della Scala di Milano, l’Orchestra Sinfonica Nazionale RAI e con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Proprio in questa veste Lonquich ci guiderà in un concerto tutto in tonalità maggiore che prevede nella composizione mozartiana atmosfere sinfoniche e quasi “olimpiche” viste le dimensioni della struttura compositiva. Questa sorta di positività musicale si espande grazie alla Settima, in cui è evidente l’idea di armonia e gioia. Dopo gli impeti bellicosi della Quinta l’uomo pare raggiungere una nuova compiuta consapevolezza nei riguardi dell’universo, quasi una presa di coscienza nel senso di una rinnovata e ideale sintonia di fronte alle sue leggi eterne.


Metodi di pagamento accettati:

Carte di credito
AUDITORIUM DI FELETTO UMBERTO

  DISPONIBILE    DISPONIBILITÀ SCARSA    ESAURITO